Ultimo aggiornamento: domenica 20 ottobre 2019 18:57

Manolas: “Abbiamo avuto il calendario più difficile, ma per lo scudetto ci siamo”

15.09.2019 | 15:50

A sorpresa, Kostas Manolas non ha preso parte alla sfida vinta ieri per 2-0 dal suo Napoli contro la Sampdoria. Il difensore greco ha parlato proprio dell’incrocio con i liguri e degli obiettivi stagionali ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo vinto senza subire gol, è un segnale positivo. Se si vuole restare sempre in alto, queste partite vanno vinte. È ancora molto presto per parlare di lotta a tre per lo scudetto con Inter e Juventus. L’Inter aveva una partenza facile, mentre noi abbiamo giocato due gare difficili fuori casa con la Juve e la Fiorentina, dove anche la Juventus non ha vinto. Abbiamo avuto le partite più difficili di tutti. Comunque, per lo scudetto ci siamo. Il Napoli ogni anno lotta per lo scudetto. Ma è presto per dire grandi parole, dobbiamo dimostrare sul campo di essere pronti per lottare. La squadra più forte resta sempre la Juve, noi però abbiamo grande qualità e lotteremo in ogni partita per vincere, è una promessa. La difesa non dipende solo dai due difensori. Non si difende in 4 o in 7 ma sempre in 11 per avere dei risultati. Koulibaly è un grandissimo giocatore, così come Maksimovic e Luperto. Siamo tutti centrali di grande livello, faremo il massimo per raggiungere obiettivi ambiziosi“.

Foto: twitter Napoli