Ultimo aggiornamento: sabato 13 aprile 2024 11:30

Mancini: “Oriundi in Nazionale? Chiamo chi gioca bene e fa gol. Balotelli è un capitolo chiuso”

03.04.2023 | 14:00

Roberto Mancini, ct della Nazionale italiana, ha rilasciato alcune parole in occasione del rinnovo della partnership tra Figc e Tim. Alcune parole del selezionatore dell’Italia: “Quella sugli oriundi in Nazionale è una polemica senza logica. Avete mai provato a fare una lista di attaccanti italiani convocabili in azzurro? I giocatori non ci devono rimanere male, devono giocare e fare gol, se li fanno e fanno bene noi li chiamiamo. Per noi non è più semplice chiamare un giocatore dall’altra parte del mondo. Tutte le nazionali lo fanno, se noi abbiamo la possibilità di chiamare giocatori che giocano in Italia siamo contenti“.

“Balotelli in Nazionale è un capitolo chiuso? “Sì, penso di sì”.

Zaccagni? “Lo abbiamo fatto debuttare in Nazionale noi, crediamo nel giocatore e deve continuare a giocare. Non è che non convoco un giocatore così senza motivo. Se è bravo lo chiamo ma ci sono delle motivazioni più che valide”.

Gianluca Mancini: “È stato un giocatore che abbiamo fatto debuttare noi in Nazionale quando era ancora all’Atalanta, quindi significa che crediamo nel giocatore. Poi sono state fatte delle scelte e alcune volte non è stato chiamato. Ma è stato quasi sempre con noi”.

Foto: Instagram Mancini