Ultimo aggiornamento: venerdi' 27 november 2020 23:33

Lucescu: “Pirlo deve abituarsi ai momenti difficili. La Juve è forte anche senza Ronaldo”

19.10.2020 | 16:45

Il maestro che ha lanciato Andrea Pirlo, Mircea Lucescu, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara tra Dinamo Kiev e Juventus.

Queste le parole dell’ex tecnico, tra le altre, dell’Inter: “Io e lui non giochiamo, in campo ci vanno i giocatori. Loro metteranno sul terreno di gioco quello che hanno imparato in questi giorni. La Juventus è una squadra fortissima anche senza Cristiano Ronaldo, anche se sappiamo il valore del portoghese qual è. Anche per noi è stato difficile con le nazionali, è stato complicato preparare la partita in questo poco tempo. Speriamo sia una grande gara. Ci sarà un buon numero di tifosi, quindi possiamo respirare una bella atmosfera, facendo, ovviamente, sempre attenzione alla sicurezza”.

Su Pirlo: “Non l’ho sentito in questi giorni. Mi chiama sempre maestro e questo mi fa molto piacere, è un ragazzo rispettoso e gli auguro una grande carriera. . Mi sono complimentato con Pirlo, gli ho detto che sarà molto complicato questo cammino e che dovrà essere molto intelligente nel superare i momenti difficili. Lui sta imparando tutti i giorni, ha anche l’aiuto della società. Sono giovani anche il presidente e il direttore e lo aiuteranno. Poi c’è una grande squadra, è un club importante che ha vinto 9 campionati di fila che è qualcosa di leggendario. So che l’obiettivo è la Champions, non sarà facile, non lo è mai, ma questa società può competere ogni anno, poi arriverà la volta buona”. 

Fonte Foto: Fifa.com