Ultimo aggiornamento: mercoledi' 01 aprile 2020 22:50

Livorno, la società si scusa: “I tifosi amaranto non meritano prestazioni così imbarazzanti”. Il comunicato

16.02.2020 | 11:19

Il Livorno – attraverso una nota apparsa sul proprio sito ufficiale – si scusa con i propri tifosi per la pesante sconfitta rimediata nella sfida di ieri contro il Cosenza per tre reti a zero.

“In una giornata come quella odierna, 105 anni dalla nascita del Livorno Calcio, ed in una situazione di classifica compromessa quale è quella attuale, la prestazione indecente di oggi da parte della squadra non trova alcune giustificazione. La società A.S. Livorno Calcio, dirigenti, allenatore e calciatori, si scusano con i propri tifosi per la partita odierna con il Cosenza, che ha determinato una meritata sconfitta interna.
I tifosi amaranto, che sempre seguono la squadra con amore e passione, non meritano di assistere a prestazioni così imbarazzanti.
La Società in tutte le sue componenti si augurano che queste doverose scuse abbiano l’effetto di trasmettere energia positiva sin dai prossimi impegni di campionato.
A.S. Livorno Calcio
Il Presidente Aldo Spinelli, l’Amministratore Delegato Roberto Spinelli, il Consiglio di Amministrazione, i Dirigenti, l’allenatore Roberto Breda e tutto lo staff tecnico, i calciatori amaranto”.