Ultimo aggiornamento: mercoledi' 27 ottobre 2021 12:24

L’Italia vince la finale del terzo posto grazie a Barella e Berardi (rigore). De Ketelaere e tre legni non bastano al Belgio

10.10.2021 | 16:53

A Torino si gioca la finale per il 3° posto della UEFA Nations League tra Italia e Belgio.
Partono bene gli azzurri con due conclusioni di Chiesa, una deviata da Alderweireld e una alta sopra la traversa. Batshuayi risponde per i Diavoli Rossi, tiro potente alto di un soffio sopra la traversa difesa da Donnarumma.
Berardi impegna Courtois al 19′, poi Raspadori . Belgio vicino al vantaggio alla mezz’ora, prima con Alderweireld e poi con Saelemaekers: incrocio dei pali colpito dal centrocampista del Milan. Al 45′ Chiesa si trova a tu per tu con Courtois e non riesce a trovare il vantaggio, bravissimo il portiere belga a mandare in corner.
Finisce a reti bianche il primo tempo all’Allianz Stadium tra Italia e Belgio.
Nella ripresa la squadra di Mancini passa con un gran gol di Barella: corner con il pallone che viene allontanato da Tielemans, la palla arriva al centrocampista dell’Inter che al volo batte Courtois nell’angolino.
Al 61′ Batshuayi rilascia una conclusione forte dalla destra dell’area di rigore e colpisce la traversa difesa da Donnarumma.
Due minuti più tardi Chiesa viene messo giù da Castagne in area di rigore, dagli undici metri va Berardi e fa 2-0.
Donnarumma salva i suoi sulla conclusione di Alderweireld, poi Ferreira Carrasco colpisce il terzo palo dei suoi al minuto 81. Ma il portierone del PSG non può nulla cinque giri d’orologio più tardi, quando si trova il subentrato De Ketelaere a tu per tu dopo un calcio d’angolo in favore dell’Italia, sfociato in contropiede belga. Il classe 2001 aspetta il momento giusto per tirare e batte Donnarumma da distanza ravvicinata.
L’Italia vince 2-1 la finale del terzo posto e si rialza dopo il ko con la Spagna con una buona prestazione, sfortunato il Belgio per i tre legni colpiti.

Foto: Twitter Azzurri