Ultimo aggiornamento: giovedi' 17 ottobre 2019 17:14

Lippi: “De Ligt? Inserimento normale, anche Zidane fece fatica. Sarri? Forse rosa troppo ampia”

16.09.2019 | 11:00

Marcello Lippi, attuale commissario tecnico della Nazionale cinese, ha parlato toccando vari temi legati alla Juventus ai microfoni di Radio Rai: “De Ligt? Anche altri grandissimi campioni in passato hanno fatto ingressi poco esaltanti, ricordate Zidane. Venire in Italia, anche se sei bravo e giocare nella Juventus si fa fatica. Si è fatto male Chiellini e allora il suo processo d’inserimento si deve velocizzare. Ma il valore del giocatore non si discute. Sarri? Non vedo niente di particolare con l’ambiente. Magari non si aspettava di trovarsi una rosa così ampia. Lui aveva i titolarissimi a Napoli. Non ha però grande problemi. Penso che ci sia una fiducia reciproca. Ci vuole del tempo e dei mesi per cambiare metodo di lavoro e mentalità. C’è però già voglia di cambiare da parte di tutti. La Fiorentina ha fatto un’ottima partita contro la Juve, di conseguenza i bianconeri sono andati un po’ in difficoltà. Dybala? Non è riuscito ancora a convincere Sarri. Magari tra tre partite incomincia a giocare e inizia a rendere secondo le sue qualità. Può sicuramente giocare più frequentemente se mette in mostra tutte le sue caratteristiche. Scudetto? Juve faovirta, poi Inter e Napoli”.

Foto: Twitter Lippi