Ultimo aggiornamento: lunedi' 10 giugno 2024 21:38

L’indiscrezione: valzer panchine, da Palladino a Baroni-Sarri-Italiano. E Tudor…

03.06.2024 | 16:57

Il valzer delle panchine vivrà una settimana importante. La Fiorentina ha virato su Palladino dopo che Aquilani a lungo è stato in pole. Palladino è stato sempre all’interno di una lista a tre che ha perso quasi subito Gilardino deciso a firmare il rinnovo con il Genoa. Probabilmente la mancata conquista della Conference ha portato a valutare un tecnico con maggiore esperienza in Serie A, da qui il cambio di rotta. Ieri vi abbiamo raccontato quando sia stato decisivo il cambio di rotta dell’agente che sta assistendo Palladino almeno in questa trattativa: non Giuseppe Riso ma Michelangelo Minieri.

Le ultime riserve dovrebbero essere sciolte nelle prossime ore con la firma, Palladino è già a Firenze, aspettiamo per precauzione. Italiano andrà via dopo tre anni: il Bologna lo aspetta per mettere nero su bianco, è in pressing dal 20 aprile (come anticipato da Flavio Ognissanti) ma occhio alla sorprese. Tutto questo perché la Lazio va avanti per ora con Tudor, ma ci sono troppi problemi difficili da risolvere. Sullo sfondo per i biancocelesti ci sono Italiano (se prima non avrà firmato per il Booogna), Sarri (che non ha lasciato la villa all’Olgiata) e un outsider. Sarri per ora non ha detto sì alla faraonica proposta del Panathinaikos e ha registrato un sondaggio del Leicester. Il Cagliari ha messo Baroni in cima alla lista, inseguono Udinese e Monza. Lo stesso Monza valuta con attenzione Nesta. Intanto, Baroni potrebbe incontrare Galliani domani, ma difficilmente ci sarà una decisione immediata, per il Cagliari – come anticipato – l’ormai ex Verona è un’idea forte all’interno di una mini lista. L’Udinese è al bivio: come anticipato Fabio Cannavaro e il suo agente hanno incontrato Gino Pozzo a Londra, il Campione del Mondo 2006 di rientro da un viaggio in Cina. Cannavaro vorrebbe restare, ma a patto che ci sia condivisone e convinzione da parte dell’intera famiglia Pozzo. Situazione ancora fluida. In Serie B Fabio Grosso sta incontrando in questi minuti il Sassuolo per mettere nero su bianco.