Ultimo aggiornamento: sabato 27 november 2021 13:30

L’Empoli ribalta con Di Francesco e Zurkowski, ma Bianchi fa 2-2 nel finale. Un punto per parte al Castellani

05.11.2021 | 22:40

Al Castellani l’Empoli ospita il Genoa nell’anticipo della dodicesima giornata di Serie A 2021-22.
Caicedo parte titolare al posto dell’infortunato Destro per i rossoblù, ed è proprio sua la prima chance del match, destro che termina a lato.
Al 10′ arriva l’episodio che decide il primo tempo del match: sugli sviluppi di un corner, Galdames crossa e Fiamozzi colpisce il pallone con un braccio. Per Pairetto è rigore e Criscito non fallisce dal dischetto. 1-0 Genoa!
La prima chance dell’Empoli è firmata Bandinelli, il sinistro in controbalzo del centrocampista finisce alto sopra la traversa difesa da Sirigu. Si va al riposo con gli ospiti avanti di misura, decide il rigore di Criscito.
Nella ripresa Andreazzoli inserisce Cutrone per Bandinelli con l’obiettivo di avere maggiore pericolosità lì davanti.
E ha ragione perché la sua squadra cambia passo, è il 63′ e da una percussione sulla corsia di destra nasce il gol del pari: Zurkowski tocca in orizzontale per Di Francesco che, da posizione centrale, batte Sirigu e fa 1-1!
Passa un’altra decina di minuti e l’Empoli ribalta definitivamente il risultato. Zurkowski, servito da Parisi, si accentra e sgancia un missile col mancino dalla distanza. Sirigu accompagna la sfera con lo sguardo ed è 2-1 per i toscani!
Ma al 90′ il Genoa riacciuffa il pari: passaggio filtrante di Melegoni, Caicedo sfiora e la palla arriva nella zona di Bianchi. Il suo mancino da posizione defilata supera Vicario.
Finisce 2-2 al Castellani. La posizione di Ballardini era molto critica, ma la squadra ha reagito bene, essendosi trovata sotto dopo il vantaggio iniziale. La sconfitta lo avrebbe condannato, con il pareggio ottenuto allo scadere è possibile che la nuova proprietà faccia ugualmente delle valutazioni.

Foto: Twitter Empoli