Ultimo aggiornamento: venerdi' 29 marzo 2024 00:30

Lecce, Gendrey promuove Gotti: “Mi piacciono le sue idee di gioco”

22.03.2024 | 14:20

Il difensore del Lecce Valentin Gendrey, intervenuto oggi in conferenza stampa, ha parlato dell’apporto del nuovo tecnico della formazione salentina Luca Gotti, subentrato all’esonerato Roberto D’Aversa, e del suo rendimento in questa stagione. Queste le sue dichiarazioni:

“Cosa è cambiato con Gotti? Abbiamo avuto veramente poco tempo per lavorare con lui, ma mi piacciono le sue idee di gioco, i movimenti che vuole. Sento e vedo una squadra che spinge ancora forte ed è un aspetto sicuramente molto positivo. Per i terzini non è cambiato molto, abbiamo ancora un compagno di fascia. Nei tre giorni che abbiamo avuto prima della sfida con la Salernitana, il mister ha messo a punto la distanza tra difensori e attaccanti. Non è cambiato tantissimo, il play gioca un po’ più a destra per dialogare col terzino. In questa stagione mi sento più libero. Mi è stata rinnovata la fiducia, ho fatto un gol e qualche assist. Sono migliorato offensivamente. Continuo a migliorare perché so quanto è importante indossare questa maglia. Con Baroni ho fatto promozione e salvezza, sono cresciuto tantissimo grazie alla sua fiducia; mi ha fatto giocare subito sebbene non conoscessi né campionato né tantomeno la lingua: grande rispetto per Baroni. Anche D’Aversa mi ha dato fiducia, poi mi ha fatto crescere sulla fase offensiva. Siamo fortunati ad avere Falcone. Sono contento per lui, fare un clean sheet per un portiere è importante e contro la Salernitana ci ha aiutati tanto, ha fatto tre punti quasi da solo. La vittoria fa molto bene, soprattutto considerando il morale dopo gli scontri diretti contro Frosinone e Hellas Verona. La sosta? È un buon aspetto, anche se tanti giocatori sono andati in Nazionale. Noi, qui in sede, siamo fortunati perché stiamo lavorando col mister, che prima di Salerno aveva avuto davvero poco tempo. Mi dispiace aver fatto la prima vittoria fuori casa con pochissimi tifosi. È il terzo anno che sono qui, conosco il sostegno della piazza e so che è al nostro fianco. Dobbiamo dimostrare che la partita contro il Verona è acqua passata. Negli scontri diretti i punti valgono doppio, ma in casa possiamo fare punti contro chiunque. Mancano 9 partite, l’obiettivo è la salvezza: sarebbe importante fare punti contro la Roma”.

Foto: Instagram Gendrey