Calciomercato
Lazaar Newcastle Twitter

Lazaar: “Genoa? Mi sentivo uno di loro. Magari a gennaio…”

Lazaar ha rilasciato delle dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport in merito al suo mancato passaggio al Genoa: “Ero volato a Milano e sono stato ad aspettare in hotel tutto il giorno, pronto a firmare il contratto: sembrava solo una formalità, ma all’ultimo minuto la trattativa è saltata. Peccato, perché avevo tanta voglia di ritornare in Italia e mi aveva fatto molto piacere l’interesse del Genoa. Il Genoa da anni si salva tranquillamente e lancia tanti giocatori. La ritenevo la piazza giusta per ripartire. Hanno una rosa importante e una tifoseria passionale, che mi ricordava Palermo. Poi c’è Perinetti che mi conosce bene. Il direttore ha creduto in me quando ero un ragazzino, lanciandomi nel grande calcio proprio con i rosanero. Anche Hiljemark, con cui ho giocato in Sicilia, mi aveva parlato benissimo dell’ambiente. Mi sentivo quasi già un giocatore rossoblù. L’affare è saltato a pochi minuti dalla fine del mercato. Era praticamente fatta, tanto che venerdì mattina il Newcastle mi aveva autorizzato a volare in Italia. Dovevo solo firmare. Arrivavano diverse voci, ma verso sera le due società mi hanno comunicato, correttamente, che l’affare era sfumato. Spero di riconquistarmi uno spazio. Lavorerò sodo per ritornare al top ed essere protagonista, se così non fosse mi guarderò intorno. Ovviamente l’Italia e la Serie A restano sempre nel mio cuore. Un ritorno di fiamma col Genoa a gennaio? Perché no?”.

Foto: Newcastle Twitter

Archivio: Calciomercato