Ultimo aggiornamento: lunedi' 01 marzo 2021 19:55

L’Aston Villa vieta il fantacalcio ai suoi tesserati in seguito alla fuga di notizie sulle condizioni di Grealish

23.02.2021 | 14:48

Jack Grealish - Aston Villa - Birmingham Mail

Niente più fantacalcio per i tesserati all’Aston Villa per ordine del tecnico Dean Smith, furibondo per la fuga di notizie riguardante la condizione fisica di Jack Grealish. Il forfait del capitano contro il Leicester, doveva rimanere segreto almeno fino a poco prima della partita, ma già due giorni prima della gara, sui social non si parlava d’altro che della probabile assenza di Grealish. Questo perchè i suoi compagni e alcuni membri dello staff avevano tolto il giocatore dalle loro formazioni di Fantasy Premier League. Per i poco esperti, le squadre devono essere inserite almeno 90 minuti prima della prima gara del weekend (in questo caso Wolves-Leeds di venerdì) ed è così che  FPL Insider si è accorto che molti addetti ai lavori dei Villans (fra cui i calciatori Matt Targett, Conor Hourihane e Neil Taylor) avevano tolto Grealish dalle loro fanta-formazioni. Da qui l’arrabbiatura di Smith che, d’accordo con i vertici dell’Aston Villa, ha proibito ai propri tesserati di prendere parte al gioco.

 

 

Foto: Birmingham Mail