Ultimo aggiornamento: giovedi' 13 gennaio 2022 15:35

Lanna si presenta: “Il cuore ha detto di accettare l’incarico. Il mio compito sarà di supervisione, lascio agli altri la parte operativa”

13.01.2022 | 15:35

Il neo presidente della Sampdoria Marco Lanna si è voluto presentare al popolo blucerchiato parlando in conferenza stampa: “Il mio cuore mi ha detto di accettare questo incarico e metterci la faccia. Mi sono preso tante responsabilità ma le ho prese con la cognizione di far bene per la Sampdoria. Per poter far bene ho bisogno ci sia una grande unità di intenti da parte di tutti i componenti della società. Chiedo un po’ a tutte le componenti che fanno parte del mondo Sampdoria di lasciare da parte un po’ i problemi accaduti in questi anni e guardare al futuro rimanendo uniti. Questi momenti servono per compattarsi ancora di più e raggiungere gli obiettivi che abbiamo. La parte più importante è rimanere in Serie A, arrivare a fine stagione con le nostre gambe a livello economico e uno dei miei obiettivi che vorrei ottenere è anche quello di riavvicinare la società ai tifosi. C’è l’avvocato Romei, il direttore sportivo Faggiano, ora anche Carlo Osti. Diciamo che il mio compito, quello che mi sono dato, di supervisionare e lascio a loro la parte operativa”. Su Quagliarella: “E’ un grandissimo campione e un bravissimo ragazzo. Consigli glieli darò ma non ha bisogno di consigli perchè diciamo che è un ragazzo abbastanza maturo e di campionati ne ha alle spalle. Sul futuro deve stare tranquillo, deve solo in questo momento ritrovare quella vena del gol”.
FOTO: instagram sampdoria