Ultimo aggiornamento: lunedi' 30 november 2020 17:27

Lafont: “Sogno di parare un rigore a CR7 e di battere la Juve. I miei modelli? Lloris, Mandanda e Buffon…”

29.11.2018 | 16:23

Alban Lafont, giovane e promettente portiere della Fiorentina, ha rilasciato un’intervista in vista della sfida contro la Juventus sulle pagine de  La Gazzetta dello Sport: “Sogno di parare un rigore a Cristiano Ronaldo e di vedere la Fiorentina conquistare dei punti contro la Juventus. Ma, attenti, la Juve non è solo Ronaldo. Per un portiere ci sono tanti altri pericoli. Come si ferma la Juve? Sommando tre elementi: aggressività, volontà e tanto cuore. I rischi con i piedi? Il nostro ruolo è cambiato. Bisogna anche prendersi dei rischi. E io me li prendo. I miei modelli sono Lloris e Mandanda. Poi ho un debole per Neuer e Buffon. Lui è un monumento del calcio mondiale. Momento viola? Manca solo qualche piccolo dettaglio per tornare al successo. E battere la Juve darebbe la scossa giusta. Simeone? E’ un grande bomber e noi abbiamo fiducia. Ma lui deve essere il primo a non perdere fiducia nei suoi mezzi. I miei hobby? Adoro il tennis. I miei idoli sono Federer e Agassi. Da ragazzino giocavo a tennis. Ero un attaccante nato: e da calciatore sono finito a difendere la porta. Seba Frey? E’ stato un grande. Vorrebbe gli dessi del ‘tu’ ma bisogna portare rispetto”.

Foto: Fiorentina Instagram