Ionita

La Spal prova a scappare, ma il Cagliari la riprende in tre minuti: è 2-2 al Mazza

Emozioni a non finire allo stadio Paolo Mazza. Gara non banale quella giocata tra Spal e Cagliari. Un match che sembrava indirizzato verso la vittoria dei padroni di casa ma che ha improvvisamente cambiato direzione. Immediato vantaggio degli uomini di Leonardo Semplici con un preciso colpo di testa di Andrea Petagna al 3′. Nel secondo al 71′ arriva il raddoppio di Mirco Antenucci che supera Srna e batte Cragno da distanza ravvicinata. Appena due minuti dopo Leonardo Pavoletti riapre il match con un bel colpo di testa, mentre Ionita al 76′ fissa il punteggio sul 2-2. Con questo risultato il Cagliari sale a quota 14 punti e la Spal a 13.

SPAL-CAGLIARI 2-2

Marcatori: 3′ Petagna (S), 71′ Antenucci (S), 73′ Pavoletti (C), 76′ Ionita (C)

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari (dal 23′ s.t. Bonifazi), Felipe (dal 13′ s.t. Simic); Lazzari, Schiattarella, Valdifiori (dal 9′ s.t. Kurtic), Missiroli, Fares; Petagna, Antenucci.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Romagna, Padoin; Ionita, Bradaric (dal 19′ s.t. Sau), Barella; Castro (dal 47′ s.t. Dessena); Joao Pedro (dal 40′ s.t. Faragò), Pavoletti.

Arbitro: Doveri di Roma.

Ammoniti: 8′ Barella (C), 17′ Castro (C), 34′ Valdifiori (S), 43′ Felipe (S), 90′ Sau (C), 95′ Ionita (C)

Classifica: Juventus 31; Napoli, Inter 25; Milan, Lazio 21; Sassuolo 18; Torino, Fiorentina, Parma 17; Roma 16; Sampdoria, Atalanta 15; Genoa, Cagliari 14; Spal 13; Udinese, Bologna 9; Frosinone 7; Empoli 6; Chievo -1.

Foto: Twitter Cagliari

Archivio: Altro