Ultimo aggiornamento: domenica 29 marzo 2020 11:26

LA FAVOLA DI BILLY SHARP: IL DRAMMA, LA RIVINCITA E IL RECORD DI GOL

08.03.2020 | 14:25

Billy Sharp è l’uomo del momento in Premier League. Un gol dell’attaccante inglese ha permesso allo Sheffield United di battere il Norwich e alimentare il sogno europeo della sua squadra, attualmente al quinto posto in classifica. Una carriera passata tra le serie minori, nonostante i tanti gol realizzati. Poi il dramma: la morte del figlio Jacob nel 2011, appena tre giorni dopo la sua nascita. Billy decide di scaricare la rabbia in campo qualche giorno dopo, presentandosi al campo del Doncaster (allora in Second Division) e chiedendo di poter giocare tra lo stupore generale. Voleva poter dedicare il suo ultimo saluto a suo figlio come sa fare meglio, segnando. E il gol è arrivato, con annessa dedica speciale: “È per te, figliolo”. Un gesto che aveva commosso tutta l’Inghilterra, e non solo. A distanza di 9 anni, Billy Sharp continua a stupire: lo Sheffield vola in Premier League, trascinato anche dai suoi pesantissimi gol, come quello realizzato sabato contro il Norwich.

Da giovane lo chiamavano ‘Fat lad from Sheffield’, che tradotto in italiano vuol dire letteralmente ‘il ragazzo grasso di Sheffield’. Un soprannome che si è portato dietro per tutta la carriera. Lo Sheffield United lo aveva venduto al Doncaster perché non lo riteneva all’altezza e lui non l’ha mai dimenticato. Nel 2010 ha segnato tre gol in due partite da ex nelle sfide con lo Sheffield e nell’esultanza ha mostrato una maglietta con su scritto proprio ‘Fat lad from Sheffield’. Vendetta servita. Dopo 45 reti al in 102 presenze con il Doncaster, ecco la chiamata in Premier League, con il Southampton. Ma a gennaio era già tornato in Champhionship dopo due presenze e zero gol. Nel 2015, così, arriva la scelta di cuore: Sharp decide di scendere di categoria e giocare in League One per il suo Sheffield, la squadra per il quale ha sempre fatto il tifo. E Billy dimostra a tutti di che pasta è fatto: 21 sigilli nella prima stagione, 30 in quella successiva, con tanto di promozione in Championship.

Ma la scalata di Sharp non è finita: nella stagione 2018/19, con 23 reti in 40 presenze, trascina lo Sheffield in Premier League dopo ben 14 anni di assenza e diventa l’eroe di quella incredibile cavalcata. Poi, ecco la gioia aspettata per tantissimo tempo: all’inizio della stagione, nel match contro il Bournemouth, il classe ’86 realizza il primo gol in Premier, al suo primo tiro di sempre nel massimo campionato inglese. Con quel sigillo, Billy ha segnato almeno una rete in ognuna delle leghe professionistiche inglesi, dalla League Two alla Premier. Oggi, con 230 reti realizzate, Billy Sharp è il miglior marcatore dei campionati professionisti inglesi nell’ultimo secolo, superati Rickie Lambert e sopratutto un certo Wayne Rooney. ‘Il ragazzo grasso di Sheffield’ di strada ne ha fatta…

https://twitter.com/SheffieldUnited/status/1236378059227516931

Foto: Twitter ufficiale Sheffield United