Ultimo aggiornamento: lunedi' 05 febbraio 2024 00:30

Kvaratskhelia, l’ex allenatore: “Ha il calcio nel suo DNA. Al Napoli farà bene e può crescere tanto”

23.08.2022 | 10:44

Juriy Syomin, ex tecnico del Lokomotiv Mosca quando faceva parte della squadra anche Kvaratskhelia, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. L’allenatore, che vanta una lunga carriera, trascorsa anche sulle panchine di Dinamo Mosca e Dinamo Kiev, ha spiegato: “Non mi sarei aspettato il suo primo gol segnato di testa, questo sì (ride, ndr). Per il resto ero sicuro che avrebbe potuto e dovuto far bene. Ha il calcio nel DNA, suo papà era un discreto calciatore. Khvicha ha talento, ma non solo. Ha la cultura del lavoro, è molto rispettoso nei confronti del tecnico. Vive di calcio”. 
Poi ha proseguito esprimendosi sugli eventuali consigli da dare al nuovo acquisto del Napoli: “Dovrebbe rimanere coi piedi per terra come aveva sempre fatto, ma credo non sia un problema per lui. Non deve pensare ai titoli dei giornali o ai paragoni con i grandi del passato. Può crescere fisicamente e tatticamente. E in questo senso, la Serie A è perfetta”.
Foto: Instagram Napoli