Ultimo aggiornamento: martedi' 04 giugno 2024 18:15

Kvaratskhelia: “Leao è un ragazzo speciale, gli auguro il meglio. Di Lorenzo? Spero di non doverlo mai affrontare da avversario”

17.11.2023 | 21:40

Khvicha Kvaratskhelia, attaccante del Napoli e della Georgia, ha parlato dal ritiro della Nazionale georgiana, soffermandosi sulle sue esperienze.
Queste le sue parole: ” Alla cerimonia di premiazione del Pallone d’Oro era seduto alla mia destra. Durante la pausa pubblicitaria ci hanno detto di non muoverci, ma all’improvviso si è alzato ed è venuto verso di me, non capivo cosa stesse succedendo, ha alzato il braccio e mi ha stretto la mano. Lo apprezzo moltissimo, è una persona straordinaria”

Ronaldo? “Quando hai Messi come rivale storico essere allo stesso livello sempre è estremamente difficile, ecco perché l’ho adorato. Ha vinto tutto con la sua professionalità, per me era un idolo, mi regalava tantissime emozioni con i suoi gol”.

Su Leao: “E’ difficile trovare un uomo come lui nel calcio. Quando non segnavo un gol da molto tempo e poi ho segnato, mi ha scritto e si è congratulato con me. Gli auguro tutto il meglio. Come persona super.L’avversario più difficile che ho affrontato? Di Lorenzo. Spero di non doverlo sfidare mai”.

Foto: twitter Napoli