Ultimo aggiornamento: domenica 28 gennaio 2024 09:22

Kvaratskhelia: “Il Maradona è stupendo. Spalletti mi chiede di giocare di più per la squadra”

23.09.2022 | 09:51

Napoli Liverpool

Kvicha Kvaratskhelia, attaccante del Napoli, ha parlato a Geo Team Setanta Sports in un’intervista a Castel Volturno in cui il georgiano si è raccontato dopo i primi mesi in azzurro: “Cos’è cambiato? Molte cose. La Serie A è uno dei migliori campionati di mondo. Mi sto adattando molto bene. I giocatori mi hanno accolto benissimo, c’è un’atmosfera meravigliosa all’interno del gruppo. Qui le persone sono fantastiche, ma c’è ancora molto su cui lavorare”.
Sull’impatto avuto: “Il primo giorno è difficile per tutti i calciatori, arrivi in un altro ambiente, incontri nuove persone che non conosci. I nuovi compagni mi hanno accolto calorosamente così come lo staff tecnico e tutti coloro che lavorano nella squadra. Qui impari da tutti, sia dentro che fuori dal campo. Quello che mi incuriosiva di più era lo stadio e i tifosi. Il Maradona è stupendo, con i tifosi che lo rendono ancora più bello. Per novanta minuti cantano e non si fermano. Se vai in città e chiedi ad una donna o ad un uomo di 80 anni, sanno tutto del Napoli”.
Infine, su Spalletti: “Spalletti mi ha detto che ho un buon dribbling, gioco bene in 1 vs 1 ma devo giocare di più per la squadra, perché ci sono giocatori forti ed è giusto che mi metta al servizio della squadra. Mi ha spiegato che dovrei aiutare di più la squadra in difesa. Faccio tutto quello che mi dicono gli allenatori”.
Foto: Instagram Napoli