Ultimo aggiornamento: domenica 28 febbraio 2021 22:13

Keylor Navas: “Con Solari non avrei mai giocato. Futuro? Al Real ho dato tutto, ora…”

20.03.2019 | 09:57

“Ero molto commosso quando ho visto il mio nome negli undici.” Apre così l’intervista con ‘El Partidazo’, Keylor Navas. L’estremo difensore del Real Madrid parla del rapporto con Solari: “Avevo la sensazione che qualunque cosa facessi in pratica, non avrei giocato, ma sono sempre stato un professionista, sono stato motivato a fare le cose bene perché sono privilegiato”. Sul ritorno di Zidane: “Ora dobbiamo concentrarci con Zidane, mi godo quello che viene, sono tranquillo perché so che dà opportunità a tutti i giocatori, non solo a me”. Con Courtois davanti nelle gerarchie non era semplice: “Ho compagni che sono venuti da me e non mi hanno lasciato da solo come Ramos, Modric, Marcelo, Kroos, Bale, Isco… in realtà potrei dire tutti i nomi. Mi hanno sempre sostenuto”. Infine sul futuro: “Ho un contratto, il mio sogno è sempre stato il Real Madrid e sono concentrato su ciò che sta arrivando. Ho dato tutto per questo club e continuerò a farò mentre sono qui, ma non voglio passare un altro anno come questo”.

Foto: Marca