Ultimo aggiornamento: venerdi' 06 dicembre 2019 18:32

KANERVA “RIVELUTION”: DA INSEGNANTE DI MATEMATICA A EROE DELLA FINLANDIA

16.11.2019 | 14:05

Storica qualificazione agli Europei 2020 per la Finlandia, che approda per la prima volta alla fase finale del torneo continentale trascinata ieri da una doppietta del bomber Pukki (9 gol segnati nelle qualificazioni). Ma il vero uomo in più della nazionale nordeuropea è il commissario tecnico Markku Kanerva, il cui soprannome “Rive” è ora usato per chiamare il grande momento della squadra: Rivelution.

La sua ex professione? Maestro di matematica nelle scuole elementari. Ora, a distanza di pochi anni, ha scritto la storia della Finlandia. Ex calciatore, Kanerva inizia ad insegnare in un istituto elementare in Svezia, poi passa in un distretto di Helsinki. Dopo essersi ritirato nel 1998, inizia a insegnare matematica ed educazione fisica fino al 2003, quando decide di svoltare. Inizia ad allenare e conquista prima la panchina dell’Under 21, poi assistente della Nazionale maggiore. Dopo l’esonero di Backe, tocca a lui prendere in mano la squadra nel dicembre del 2016. E da allora la Finlandia spicca il volo. I numeri sono da urlo: nelle 32 partite sulla panchina della Nazionale, il tecnico classe ’64 ha collezionato 5 pareggi, 9 sconfitte e ben 18 vittorie. Una pazzesca media punti di 1,84.

In un’intervista rilasciata al giornale dell’università di Helsinki il ct ha parlato del suo approccio alla squadra basato su regole elementari: dare fiducia al gruppo e incoraggiarlo di continuo. Agevolato da un gruppo che conosce bene, avendolo condotto nella sua esperienza con l’Under 21, Kanerva riesce a trarre il massimo da ciascun elemento. Da buon insegnante, al termine di ogni partita, studia e fa analizzare la partita ai suoi giocatori, in modo da aiutarli a capire errori e lati positivi di ogni partita. Durante i ritiri, inoltre, ha creato anche dei veri e propri gruppi di lavoro collettivi, legati ciascuno a un determinato tema, in modo che i calciatori condividano esperienze extracalcistiche creino connessioni più forti. Non a caso, il suo incredibile lavoro ha portato alla storica qualificazione ai prossimi Europei del 2020, impresa mai riuscita prima alla Finlandia. E ora il “prof” Kanerva non vuole fermarsi più…

 

Foto: Twitter The Sack Race