Ultimo aggiornamento: lunedi' 05 febbraio 2024 21:15

Juve-Inter: decide un rigore contestatissimo di Cuadrado (3-2). Espulsi Bentancur e Brozovic

15.05.2021 | 19:58

All’Allianz Stadium di Torino è terminato 3-2 il derby d’Italia tra Juve e Inter.

Nel primo tempo il VAR protagonista al 22′: richiama Calvarese a seguito di una trattenuta di Darmian su Chiellini. L’arbitro concede il calcio di rigore per i bianconeri: Ronaldo dagli undici metri si fa respingere il tiro ma sulla ribattuta ribadisce la palla in rete. Il pari dell’Inter arriva su rigore al 35′: Irrati al VAR richiama Calvarese per un pestone di de Ligt su Lautaro. L’arbitro concede il secondo rigore della partita con Lukaku che spiazza Szczesny e riportato il derby sul risultato di 1-1. Sul finale del primo tempo, al 48′ in pieno recupero, Cuadrado trova la rete del vantaggio bianconero con un destro che inganna Handanovic.

Nella ripresa, dopo il cambio di Antonio Conte che inserisce Perisic per Darmian, si assiste ad uno schieramento più offensivo per l’Inter che prova in tutti i modi ad agguantare il pareggio. La partita cambia quando al 55′ arriva l’espulsione di Rodrigo Bentancur per doppio giallo. La Juve cambia veste e si schiera tutta a difesa del risultato. Gli ospiti attaccano e trovano il pareggio all’83’: Chiellini colpito da un cross di Barella devia il pallone nella propria porta. Calvarese prima fischia una punizione a favore della Juve poi, richiamato dal Var, assegna la rete ai nerazzurri. Tre minuti dopo arriva il nuovo vantaggio bianconero: all’86’ Calvarese punisce un contatto in area tra Perisic e Cuadrado e concede un calcio di rigore. Proteste neroazzurre ma l’arbitro conferma la sua decisione. Dal dischetto va Cuadrado che non fallisce. Nel finale viene espulso anche Brozovic per doppio giallo. Alla fine, dopo quattro minuti di recupero, la partita termina con il risultato finale di 3-2 con la Juve che può ancora sperare in un posto in Champions.

 

FOTO: Twitter Juve