Ultimo aggiornamento: domenica 11 febbraio 2024 00:30

Juric: “Il loro gol ci ha colpito. Non siamo riusciti a reagire. Gemello? L’errore gli servirà”

27.11.2023 | 23:41

Monza Torino

Ivan Juric, allenatore del Torino, ha parlato a Sky dopo la sconfitta con il Bologna.
Queste le sue parole: “Abbiamo fatto un’ottima partita prima del gol, ci sono state occasioni, avevamo sensazioni molto positive, sembrava che fossimo controllo, che stessimo dominando, creavamo pericoli. Dopo questo infortunio di Gemello non siamo riusciti a reagire bene, ma è come se non ci aspettassimo di andare in svantaggio in una partita di questo livello”.

Perché ha scelto Gemello come titolare? Aveva sempre fatto belle prestazioni quando aveva giocato, anche in Coppa Italia e nelle amichevoli, sembrava molto sicuro di sé. Volevamo dargli un’opportunità perché avevamo visto Vanja un po’ sotto i suoi standard dopo la nazionale. Difficile commentare oggi, ha commesso un errore che gli servirà per il futuro”.

L’attacco ha fatto molto bene fino al gol. “Tutta la squadra è andata veramente bene fino a quel momento, creando tanto e muovendosi bene. Poi non abbiamo reagito bene, anche i cambi non hanno dato una scossa, la prestazione è stata negativa dopo, mentre prima di quel gol era ottima”.

Su Sanabria e Zapata: “Si sono mossi bene, sennò non crei quelle situazioni. Dobbiamo alzare il livello negli ultimi metri, abbiamo fatti cross interessanti. Ci sono state tante situazioni dove abbiamo creato e si poteva fare meglio, ora commentare è dura. Si poteva fare meglio, serve il salto di qualità, ma già a Monza servivano più gol”.

Ora l’Atalanta: “Ci sono tutte e due le cose. Quando giochi così, domini così devi fare gol. Poche volte ci è riuscito di non reagire così, merito anche al Bologna, che si è sistemato, è stato più attento, ma noi non avevamo freschezza. È come se non ce lo aspettassimo perché avevamo fatto tutto bene, mi sembra che ci abbia colpito questa cosa. Abbiamo fatto tre grandi partite, un’altra ottima per 60 minuti, dobbiamo riprendere da quello”.

Foto: twitter Torino