Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 settembre 2019 15:25

Joao Felix: “Un derby da sogno, voglio vincere la Champions”

29.07.2019 | 09:09

Intervistato da AS pochi giorni dopo il suo primo derby (con gol) contro l’Atletico Madrid, Joao Felix ha parlato delle prime settimane nella sua nuova squadra: “Sto bene, sono contento, i miei compagni mi hanno accolto benissimo, aiutandomi ad integrarmi nel gruppo. Sta andando tutto molto bene. Voglio lavorare e giocare nel miglior modo possibile per aiutare questo club. Quello che mi ha più colpito è la passione, sono come una famiglia, dicono di essere come fratelli e l’ho notato in questi primi giorni. Ho scelto l’Atletico perché è un grande club che lavora molto bene nel formare grandi giocatori e per Simeone, bravo a gestire gli attaccanti. Questo mi ha aiutato molto nella mia decisione, ho parlato con lui solo una volta prima della firma, ma è stato più che sufficiente. Il mio primo derby? Sognavo un bel debutto, ma non immaginavo potesse andare così, è stato persino meglio del previsto, sono molto contento e soddisfatto. Abbiamo vinto, ma è un’amichevole estiva e serve per far lavorare il gruppo”.

Il classe 1999 fissa i suoi obiettivi: “Il primo anno al Benfica non è stato facile, poi con l’aiuto dei miei compagni tutto è andato bene, spero sia così anche all’Atletico. Gol? Non voglio fissare una cifra, penso partita dopo partita e rete dopo rete, poi alla fine parleremo. Vincere la Champions League è il mio sogno sin da bambino, cercheremo di lottare per vincerla, sarebbe fantastico farlo con l’Atletico. Anche la Liga è importante, ma la Champions è un’altra cosa. Fino a quando non inizierà la Liga non mi renderò conto della grandezza dei tifosi dell’Atletico, ma ho già avuto un’idea nell’amichevole contro il Numancia. Il Wanda è uno stadio nuovo, bello, un’atmosfera incredibile. Sarà speciale giocare la prima partita. Voglio vincere tutto, ma dovremo mantenere i piedi per terra, lavorare al massimo e avanzare a piccoli passi”.

Foto Twitter Atletico