Ultimo aggiornamento: domenica 18 luglio 2021 00:20

Italiano: “Cercheremo di essere la Fiorentina che tutti temono”

15.07.2021 | 12:15

Vincenzo Italiano, neo allenatore della Fiorentina, ha risposto ad alcune domande durante la conferenza stampa per la sua presentazione ufficiale:

“Dobbiamo andare forte già dal secondo giorno. Sempre detto che per me il calcio è sempre uguale in tutte le categorie, si cambia cosa si fa nelle varie categorie. Qui è tutto ai massimi livelli. la scelta di venire qui a Firenze è una scelta in cui metterò il cuore. In questi anni ho ottenuto risultati importanti, ringrazio la società, darò tutto me stesso. Cercheremo di essere la Fiorentina rispettata da tutti e che tutti devono temere. Cercheremo di dare battaglia in tutte le partite, dal momento in cui i giocatori si mettono scarpe e magliette. Sono contento perché è un percorso fatto di grandi soddisfazioni, ogni anno ho avuto possibilità di allenare giocatori di livello, e qui, dal primo all’ultimo i ragazzi sono professionisti di altissimo livello. Io non ho smesso tanti anni fa. Per me il calcio è una ragione di vita: ho iniziato a 15 anni e ho smesso a 37. Mi ha dato tutto da calciatore, ora da allenatore ho nuovi obiettivi. L’ anno scorso con molte difficolta e contro tanti pronostici, sono riuscito a fare un buon risultato con la mia ex squadra. Il mio segreto? Amo guardare milioni di partire, cerco di migliorare sempre. Ho 43 anni, spero di poter allenare per tutta la vita, sperando che le corde vocali reggano! Il mio prossimo obiettivo? Vedere crescere i ragazzi che ho conosciuto da 3 giorni e farli divertire. Se non c’è divertimento non c’è ragione in questo gioco. Le vittorie non le può garantire nessuno“.

Foto: Twitter Fiorentina