Ultimo aggiornamento: sabato 02 marzo 2024 21:54

Insigne: “Mi manca tutto di Napoli, sognavo di rimanere per tutta la vita”

05.12.2023 | 15:49

Nel corso di un’intervista rilasciata a Sky Sport, l’ex calciatore e capitano del Napoli Lorenzo Insigne, ora in Canada al Toronto, si è soffermato sui momenti trascorsi in maglia azzurra, proiettandosi però anche sul futuro suo e del club partenopeo:

“Mi manca tutto di Napoli, basti pensare che il profumo della città lo percepisco già quando atterro a Roma, pur essendo distanti le due città (scherza n.d.r). Napoli è casa mia, ma io e la mia famiglia stiamo benissimo in Canada”

Sulle sensazioni rivissute al “Maradona”: “Sono sensazioni bellissime, sin da bambino sognavo di giocare con la maglia del Napoli ed essere il capitano. Tornare allo stadio ‘Maradona’ è sempre qualcosa di speciale”

Poi svela: “Sognavo di rimanere a Napoli per tutta la vita, non è stato così, ma lo porterò sempre nel cuore. Volevo rimanere di più, ma purtroppo è andata in un modo diverso”

Sull’annata 2017/18 con Sarri: “È stato clamoroso non aver vinto lo scudetto dopo aver conquistato 91 punti. Il demerito però è stato anche nostro, perché ce lo siamo fatti sfuggire dalle mani. Tuttavia, quando il Napoli ha vinto lo scorso anno il titolo, ho festeggiato con i miei figli a Toronto, perché so quanto ci tenessero i giocatori e la città”.

Un consiglio ad Osimhen: “A Victor mi sento di dirgli una cosa: ci pensi bene prima di lasciare Napoli, perché le sensazioni vissute qui lo scorso anno, non le rivivrà altrove. Spero che rimanga a lungo e che la società, se necessario, farà uno sforzo. Attaccanti forti come lui non ce ne sono in Europa”

 

Foto: Twitter Napoli