Ultimo aggiornamento: venerdi' 11 giugno 2021 00:28

Il Villarreal vince l’Europa League: 12-11 dopo i calci di rigore. Decisivo l’errore di De Gea

26.05.2021 | 23:56

A Danzica è la serata della finale di Europa League 2020-21, in campo Villarreal e Manchester United.
Meglio i Red Devils in avvio, con gli spagnoli più contratti, ma pian piano la squadra di Emery prende campo e trova addirittura il gol del vantaggio: su un calcio piazzato battuto perfettamente da Parejo il pallone arriva dalle parti del solito Gerard Moreno, bravo a mettere fuori gioco Lindelöf e a battere De Gea in spaccata. Per Moreno è il 30esimo centro stagionale. Nel finale di tempo gli inglesi spingono ma il risultato all’intervallo è di 1-0 per il Villarreal.
Nella ripresa Bacca dopo pochi istanti ha una chance per raddoppiare, ma la difesa di Solskjaer se la cava e poi reclama un penalty al 52′, sotto la lente d’ingrandimento del VAR un intervento di Pedraza su Greenwood. Turpin e i suoi confermano la decisione iniziale, si gioca!
Passano altri tre minuti e lo United ottiene il pari con Edinson Cavani: tiro dalla media distanza di Rashford deviato due volte, l’uruguayano è il più lesto di tutti e ribadisce agevolmente in rete. Check del VAR sulla posizione di Cavani che tiene tutti col fiato sospeso per un po’, ma alla fine il gol viene convalidato. Red Devils pericolosi con il numero 7 che sfiora la doppietta personale, colpendo di testa su un tiro sbagliato di Shaw. Finisce 1-1 e saranno i tempi supplementari (o gli eventuali rigori) a decidere la finale di Europa League.
Nell’extra time prevale la stanchezza, al 112′ ancora a lavoro il VAR su un possibile penalty per il Sottomarino Giallo, Lindelöf rimpalla un passaggio di Alcacer per Coquelin, ma non viene assegnato il tiro dagli undici metri. Si va dunque ai calci di rigore, segnano tutti: Gerard Moreno, Mata, Raba, Telles, Alcacer, Bruno Fernandes, Alberto Moreno, Rashford, Parejo, Cavani, Gomez, Fred, Albiol, James, Coquelin, Shaw, Gaspar, Tuanzebe, Pau Torres, Lindelöf e Rulli, che poi para il 22esimo rigore di De Gea.
Vince il Villarreal 12-11 d.c.r. al termine di una serata incredibile, e pass per la prossima Champions League ottenuto. Si tratta della quarta Europa League conquistata da Emery, dopo le tre alzate sulla panchina del Siviglia e l’unica finale persa, quando guidava l’Arsenal.

 

Foto: Twitter Diario Sport