Calciomercato
sito ufficiale Crotone

Il tecnico Nicola: “Voglio ripartire dalla Serie A, rinuncerei alla cadetteria. Mentre all’estero…”

Si riparte da una storica salvezza ottenuta con il Crotone in Serie A. Era la stagione 2016/17 quando Davide Nicola ha guidato la squadra calabrese verso un risultato insperato. Poi l’esonero, datato 6 dicembre 2017, e da allora il tecnico di Luserna San Giovanni (provincia di Torino) non ha più allenato. A un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, però il 45enne dimostra che ha voglia di rimettersi in gioco, e soprattutto vuole farlo solo a grandi livelli. Ecco un estratto delle sue parole: “Non ho tempo libero, voglio farmi trovare prontissimo quando ritornerò e per questo c’è bisogno di un lavoro continuo. Io non stacco mai perché l’aspetto mentale è quello più importante da curare. Bisogna rimanere abituati alla fatica e alle pressioni. L’adrenalina del campo manca, è chiaro, ma resto in aggiornamento, non mi perdo una partita, prendo continuamente appunti e sviluppo nuove idee di gioco. Ora aspetto una squadra senza farmi prendere dall’ansia, la cosa che mi deve convincere è il progetto. Altrimenti è meglio star fermi: nella mia condizione c’è il rischio di fare una scelta sbagliata, se volevo ricominciare a tutti i costi lo avrei potuto già fare: ho avuto dei colloqui con alcuni club di Serie A, ma non si sono concretizzati. Se arrivasse una proposta dalla Serie B non accetterei e non per una questione di presunzione ma perché mi sono prefissato l’obiettivo di ripartire da dove avevo lasciato, ovvero la Serie A. All’estero accetterei se ci fossero le condizioni per fare un buon percorso, mentre rifiuterei una Nazionale, preferisco il lavoro quotidiano”.

Foto: sito Crotone

Archivio: Calciomercato