Ultimo aggiornamento: domenica 16 gennaio 2022 17:35

Il retroscena: Burkardt piace a Sarri (come Reinildo). Il rebus Lazzari

03.01.2022 | 23:37

Come Botheim non era l’attaccante considerato dalla Lazio (infatti, è andato al Krasnodar), su Jonathan Burkardt, classe 2000 del Mainz con un contratto in scadenza nel 2024, ci sono state valutazioni diverse. Il profilo piace a Sarri per capacità tecniche e fiuto del gol. Ci si può lavorare e la Lazio ci sta pensando, ovviamente serve l’uscita di Muriqi nelle prossime settimane, Burkardt piace esattamente come piace Reinildo Mandava in scadenza con il Lille (concorrenza Napoli). Ovviamente se dovesse essere tesserato Kamenovic, non una grande notizia, non resterebbero più posti liberi da extracomunitario. Per giugno piace sempre (e molto) Emerson Palmieri, come Kepa per la porta. La verità di oggi è che Sarri ha due portieri in scadenza, gli manca un difensore centrale e un vice Immobile. Quanto a Lazzari, respinta al mittente la proposta del Torino che proponeva uno scambio con Zaza, di sicuro il profilo ai granata piace molto ma il diretto interessato nicchia. In uscita Escalante molto vicino all’Alaves.

FOTO: Twitter Lazio