Ultimo aggiornamento: venerdi' 30 ottobre 2020 11:03

Il mercato in campo – Cremonese si aggrappa a Ciofani

29.07.2020 | 20:32

Da tanti anni la proprietà investe grossi capitali sul mercato, sulla carta costruisce organici di primo livello, i risultati in campo si rivelano però assai deludenti e gli obiettivi minimi diventano quelli stagionali. Ci stiamo riferendo alla Cremonese, reduce dall’ennesima deludente annata, conclusa con il raggiungimento della salvezza a 90′ dal termine della regular season, mentre ad inizio campionato gran parte di tifosi e addetti ai lavori la inserivano di diritto tra le potenziali protagoniste.
Un mercato estivo da copertina, con la coppia offensiva Ciofani – Ceravolo che prometteva goal a raffica, una finestra invernale vissuta con ulteriori interventi di grosso spessore nel tentativo di rimettere in sesto il campionato, nutrendo ancora speranze di inserirsi nella lotta promozione. Il cammino grigiorosso è invece proseguito con tante delusioni, continui cambi alla guida tecnica, vari rinforzi blasonati in sorprendente difficoltà. I passi falsi interni con Benevento e Cosenza rischiavano di far precipitare definitivamente il destino della Cremonese, a quel punto qualcosa di positivo si è improvvisamente innescato.
Quattro vittorie e tre pareggi in una fondamentale striscia di risultati utili consecutivi, riuscendo a prevalere negli sconti diretti e uscendo indenni contro compagini superiori. La ciliegina è arrivata con il blitz di Castellammare di Stabia, dove una doppietta di Daniel Ciofani ha garantito la salvezza matematica. Uno dei più grandi colpi del mercato estivo, al termine di un’annata complicata con un rendimento realizzativo al di sotto delle attese, si è caricato la squadra sulle spalle e ha gonfiato la rete nella sfida determinante, facendo leva sulle proprie caratteristiche, ovvero senso della posizione e abilità aerea.
La Cremonese ha sostenuto un investimento importante su una prima scelta per la categoria nonostante l’età non giovanissima, finora senza ottenere quanto seminato. Nell’imminente mercato ci sarà occasione per comprendere su quali elementi ripartire, andando a ritoccare un organico ricco di qualità ma probabilmente al tempo stesso bisognoso di stimoli tra confermati e nuovi arrivi. Daniel Ciofani può rappresentare un punto di riferimento dal quale ripartire, il diretto interessato e il club puntano all’immediato riscatto, nel tentativo di giocarsi fino in fondo le chance per quella serie A tanto ambita ma sempre rimasta una chimera da troppi anni per i colori grigiorossi.
Un’annata caratterizzata da poche soddisfazioni non va senz’altro a macchiare un curriculum importante in particolare in cadetteria. Fisicità, doti invidiabili sul gioco aereo, capacità di far salire la squadra nei momenti di maggiore pressione, profilo con caratteristiche tattiche e atletiche ideali per rendere al massimo ed esaltarsi con un attaccante brevilineo, scattante, in grado di andare ad aggredire gli spazi e sfruttare al meglio le seconde palle. L’accoppiata Dionisi – Ciofani ha fatto le fortune del Frosinone arrivando fino alla massima serie.
Tra pochi giorni ogni parte interessata avrà tempo e modo per fare le proprie considerazioni. Anche le annate deludenti possono rivelarsi ottimi punti per ripartire più forti di prima, comprendendo gli errori commessi e puntando su basi ottimistiche e solide. Cremona e la Cremonese meritano di crederci e provarci fino in fondo, Daniel Ciofani dispone di ulteriori cartucce da sparare in zona realizzativa. Il progetto comune ha incontrato ostacoli inattesi, non pare destinato a concludersi. È arrivata la gioia della salvezza dopo mille difficoltà, scocca il momento di ricostruire per tornare insieme protagonisti, stavolta non soltanto sulla carta.
Diego Anelli Direttore www.sampdorianews.net
FOTO: Quotidiano.net