Ultimo aggiornamento: venerdi' 04 giugno 2021 10:50

Ibrahimovic: “Milan, bene la Champions ma adesso dobbiamo vincere. Io vice di Pioli? Già lo sono”

04.06.2021 | 10:50

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, nel corso di una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport, si è soffermato sulla sua stagione in rossonero. “Delusione? Gli infortuni, ma comunque sono stati, da quando sono tornato, diciotto mesi fantastici. Il Milan è in Champions League, i tifosi lo meritavano. Volevo vincere lo scudetto ed eravamo là, in testa… In questi mesi è cresciuta la mentalità della squadra, è cresciuto il collettivo e così migliorano i singoli. In questa stagione mi sono arrabbiato tutti i giorni. Mi sento vivo così, non è negativo arrabbiarsi. Se dici sempre che va tutto bene, che vita è?. Questa volta siamo arrivati in Champions, l’obiettivo era quello, ma io voglio vincere. È una sfida che continua e io mi diverto. Adesso ho più responsabilità, mi sento più leader. Il rapporto con il club è chiaro e i giocatori devono lavorare ogni giorno per riportare il Milan dove era abituato a stare”. Poi una battuta. “Pronto a fare il vice di Pioli? L’ho già fatto un anno e mezzo (ride, ndr). Ora cerchiamo altre cose da fare”. 

 

 

 

FOTO: Twitter Milan