Ultimo aggiornamento: giovedi' 04 marzo 2021 10:29

Ibra ai Galaxy: “Ho 300 milioni e un’isola, non sono venuto qui per passeggiare a Hollywood”

20.04.2020 | 14:13

Joao Pedro, calciatore portoghese ed ex-compagni di Zlatan Ibrahimovic ai Los Angeles Galaxy, ha raccontato alcuni retroscena sullo svedese ai microfoni del quotidiano Record: “Giocavamo in trasferta contro gli Houston Dynamo, stavamo vincendo 1-0, poi siamo stati ripresi sul 2-2 e alla fine ci hanno segnato il gol del 3-2. A fine gara è arrivato il duro rimprovero di Zlatan. Ci ha detto ‘Se siete venuti qui per andare in spiaggia o passeggiare ad Hollywood dovete dirmelo, e dovete farlo adesso. Ho 300 milioni sul mio conto in banca e possiedo un’isola, non ho bisogno di tutto questo. Ora la prima persona che parla lo ammazzo, lo ammazzo davvero.” Ha poi aggiunto: “Stavamo iniziando una partita, qualcuno chiese chi dovesse battere il calcio d’inizio. Un assistente scelse me dicendo che fosse il mio compleanno. Allora Ibra lo guardò e gli disse: ‘Ogni giorno è il compleanno di Zlatan… Dammi la palla! E si mise a ridere…'”.

 

Foto: profilo Twitter personale Zlatan Ibrahimovic