Ultimo aggiornamento: domenica 11 aprile 2021 09:32

Iachini: “Non mi aspettavo di tornare. Prandelli? Lasciamolo tranquillo”

02.04.2021 | 11:10

Intervenuto in conferenza stampa, Giuseppe Iachini, ha parlato della sfida contro il Genoa, ma anche del suo ritorno inaspettato dopo le dimissioni di Prandelli: “Non ci pensavo ad un mio ritorno. Sono rimasto legato al gruppo, ai giocatori, alla società. Pensavo le cose potessero andare meglio, così non è stato ed è arrivata la chiamata della società. Come l’anno scorso non ho potuto dire di no, mi auguro di poter capire cosa non va per poter dare il mio contributo per risalire la classifica. Le dimissioni di Prandelli? Non me la sento di commentare dichiarazioni dei colleghi. Ognuno ha il suo pensiero e va rispettato. Nel caso di Cesare, c’è grande stima e amicizia. Ci conosciamo da anni e non me la sento di commentare un suo sfogo. Lui stesso ha chiesto a tutti di girare pagina e di lasciarlo tranquillo. È giusto rispettare la persona e andare avanti, pensando al lavoro. Non mi piace commentare le parole di Ballardini: Davide ha il suo pensiero e la sua idea, la rispetto. Ma per quanto riguarda Cesare, preferisco rispettare la persona e non commentare oltre. Ce l’ha chiesto lui, è giusto che sia così. La Fiorentina deve dare tutto. Dovremo ritrovare certe situazioni, anche da parte di quei ragazzi che hanno perso un po’ di fiducia nell’ultimo periodo. Mi aspetto tanto anche da loro e da tutto il gruppo“.

 

Foto: Twitter Fiorentina