Ultimo aggiornamento: sabato 24 febbraio 2024 12:00

Higuain entra e la sblocca, Mandzukic chiude i giochi: Juve-Olympiacos 2-0

27.09.2017 | 22:28

La Juventus supera, con un bel po’ di sofferenza, l’ostacolo Olympiacos e aggancia nel girone a quota 3 punti lo Sporting Lisbona, sconfitto contestualmente in casa dal Barcellona che vola a 6 punti. E’ terminato 2-0 il match valido per la seconda giornata della fase a gruppi di Champions League, appena conclusosi all’Allianz Stadium. Sembrava una gara stregata per i bianconeri, con il portiere ospite Proto a giganteggiare nel primo tempo, respingendo le conclusioni di Mandzukic, pericoloso in più occasioni, Sturaro e Dybala. Per la Juve anche un auto-palo di Engels, con i greci ben chiusi in difesa ma ficcanti con un paio di pericolose ripartenze. Nella ripresa il copione non è cambiato, con i padroni di casa lanciati a testa bassa alla ricerca del vantaggio, anche in maniera un po’ confusa tra mischie in area e qualche chance fallita. E a sbloccarla, come nei migliori film calcistici, è stato proprio il grande escluso dal 1’, quel Gonzalo Higuain al quale Massimiliano Allegri, che aveva perso Pjanic nel riscaldamento (bene Bentancur), aveva riservato la seconda panchina di fila. Al 69’, nove giri di lancette dopo il suo ingresso in campo, il Pipita ha fatto centro al secondo tentativo, dopo essere stato murato da un difensore, sfruttando una splendida discesa di Alex Sandro sulla sinistra. L’argentino all’80’ è entrato anche nel gol del raddoppio, imbeccando Dybala in verticale: tocco sotto a scavalcare il portiere, Engels salva sulla linea ma Mandzukic – in agguato – ribadisce con un tocco sporco nella porta sguarnita. Successo importante per la Vecchia Signora, fondamentale per riprendere il cammino dopo la sconfitta del Camp Nou alla prima.

JUVENTUS-OLYMPIACOS 2-0

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Sturaro (81’ Benatia), Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Matuidi; Cuadrado (60’ Higuain), Dybala, Douglas Costa (84’ Bernardeschi); Mandzukic. All.: Allegri

OLYMPIACOS (4-2-3-1): Proto; Figueiras, Engels, Nikolaou, Koutris; Zdjelar (77’ Fortounis), Romao; Pardo (72’ Ben), Odjidja, Sebà; Emenike. All. Lemonis

Arbitro: Stieler (Ger)

Marcatori: 69’ Higuain (J), 80’ Mandzukic (J)

 

Foto: Twitter Juventus