Ultimo aggiornamento: sabato 30 maggio 2020 00:20

Guardiola il cannibale: 29° trofeo in bacheca. E in Inghilterra non sbaglia (quasi) un colpo

01.03.2020 | 23:30

Pep Guardiola si conferma uno degli allenatori più vincenti in circolazione. Il tecnico catalano, con il trionfo nella finale contro l’Aston Villa in Carabao Cup (competizione vinta per la terza volta di fila dal suo Manchester City), consolida la bacheca personale: 29 trofei vinti in panchina, 8 titoli in 4 anni al City su 9 disponibili. La media è pazzesca: 1 trofeo ogni 22 partite giocate. Un palmares letteralmente da urlo se si considera che Guardiola ha vinto addirittura 20 delle 25 finali disputate complessivamente. Per Pep si tratta dell’ottavo trofeo alzato al cielo da quando siede sulle panchina del City: in precedenza aveva vinto due Premier League, una Coppa d’Inghilterra, due Communty Shield e – appunto – due volte la Coppa di Lega (oggi chiamata Carabao Cup). Lo stesso Guardiola, dopo la vittoria in EFL Cup nella splendida cornice di Wembley, ha parlato così: “Risultato incredibile, vincere questo trofeo tre volte di fila è un grande successo, è meraviglioso. Nei primi e negli ultimi minuti abbiamo un po’ sofferto, loro hanno avuto qualche occasione, ma ci siamo riusciti. Da quando sono qui abbiamo vinto molto, ed è quello che ho provato a trasmettere fin da quando sono arrivato: vogliamo giocare ogni partita per vincerla”.

 

Foto: Twitter ufficiale Manchester City