Ultimo aggiornamento: domenica 25 agosto 2019 11:30

Guai per Dembélé, danni nella casa di Dortmund: pagherà 10mila euro risarcimento

09.04.2019 | 14:23

Ancora guai per Ousmane Dembélé. Dopo quelli fisici che lo stanno costringendo a stare lontano dal campo, arrivano anche quelli legati al suo passato: come si apprende da Bild, la casa in cui viveva a Dortmund (prima di andare al Barcellona) era diventata una vera e propria pattumiera. Weissenberg, il proprietario di casa, avrebbe trovato sporcizia, disordine e mobili rotti in ogni stanza. Addirittura dei sassi nel bagno: perciò la richiesta iniziale di risarcimento è stata di 21mila euro. Cifra che l’attuale attaccante del Barcellona non pagherà: il classe ’97 dovrà versare nelle casse del proprietario di casa 10mila euro (praticamente la metà) per la sua condotta smodata che lo ha portato a danneggiare l’appartamento.