Ultimo aggiornamento: venerdi' 16 aprile 2021 15:58

Grosso si presenta e conferma: “Il Frosinone mi intriga. Avevo parlato con Stirpe già due anni fa”

24.03.2021 | 15:12

Da un campione del Mondo all’altro. Il Frosinone dopo Nesta chiama Grosso sulla panchina.

Giornata di presentazione per l’ex Bari, Verona e Brescia.

Queste le parole del tecnico che conferma alcuni concetti anticipati da noi qualche tempo fa: “Sono contentissimo e per questo ringrazio Presidente e Direttore. Il Frosinone è una piazza importante, una società seria. E ha tantissime caratteristiche che ho sempre desiderato di trovare in un club in cui sono andato ad allenare. Mi auguro di fare un bel lavoro insieme a tutto il resto della squadra. Colgo l’occasione per mandare un saluto a Nesta, siamo amici. Per quanto mi riguarda sono felice di stare qui, ci metto la passione in quello che faccio. Conosco i miei difetti e i miei pregi e sono convinto di poter affrontare un finale di stagione e completarlo in maniera positiva. Ritrovando quelle caratteristiche che sono determinanti per ottenere dei risultati”.

Sui contatti col presidente: “Avevo fatto una chiacchierata col presidente Maurizio Stirpe due stagioni fa. Mi piacque molto, mi era rimasto il tarlo nella testa. Questa, come ho detto, è una società seria, un bellissimo ambiente, una tifoseria passionale. Ci sono tante caratteristiche per fare bene. Mi anima il lavoro, mi piace avere tempo per poter lavorare. Ma mi rendo conto che tutto bisogna conquistarselo sul campo, anche il tempo. Mi auguro di trovare energie per far esprimere le qualità che sono convinto questo gruppo abbia. Il tutto finalizzato ai risultati. Questa è una formazione che ha incontrato qualche difficoltà, dobbiamo essere bravi a venirne fuori. Nella vita e nello sport non si può pensare di fare delle camminate senza incontrare difficoltà”. 

Foto: Twitter Frosinone