Ultimo aggiornamento: martedi' 22 ottobre 2019 10:51

GRINTA E DINAMISMO: LEO DUARTE, UN BALUARDO CARIOCA PER IL MILAN

30.07.2019 | 12:30

Il Milan si appresta ad accogliere un nuovo rinforzo per il reparto difensivo, si tratta di Leonardo Duarte da Silva, semplicemente noto come Leo Duarte. Da giorni ormai, dopo la notizia divulgata in Brasile, si parla del suo imminente approdo in Italia. Dalla maglia rossonera del Flamengo a quella, appunto, del Milan. Stesso percorso che ha compiuto Lucas Paquetà qualche mese fa. Duarte nasce a Mococa il 17 luglio del 1996 e, come tutti i bambini Carioca, cresce rincorrendo il pallone per le strade del proprio quartiere. Dopo numerose partitelle, però, anche la sua famiglia nota che il talento di Leo merita un palcoscenico differente e nel 2014 entra a far parte del settore giovanile del Desportivo Brasil. Da quel momento in poi inizia la carriera calcistica di Duarte che, sin da subito, dimostra di avere una marcia in più. Letture difensive, grinta, dinamismo, esplosività e senso della posizione, sono queste le principali armi a disposizione del giovane che giorno dopo giorno cresce in maniera vertiginosa. Nei campionati di categoria emerge spesso e volentieri sfoderando prestazioni degne di nota, non a caso successivamente viene monitorato e poi prelevato a titolo definitivo dal Flamengo.

Il celebre club brasiliano lo inserisce senza esitare nel proprio prolifico vivaio, Duarte conferma le attese e si mette in evidenza per voglia, fame e dedizione. Dopo due anni arriva la meritata e tanto attesa promozione in prima squadra e, esattamente il 14 maggio del 2016, avviene anche il debutto in prima squadra in un match disputato e vinto per 1-0 contro lo Sport Recife. A piccoli passi Duarte si ritaglia il posto in squadra ribaltando le gerarchie della rosa, per la sua rapidità, abbinata a una buona tecnica individuale che gli permette di impostare la manovra dalle retrovie, viene anche paragonato al connazionale Marquinhos. Duarte è uno specialista negli anticipi e nelle rincorse agli avversari involati verso la porta. Per questo motivo il Milan gli ha puntato i fari addosso (operazione da circa 11 milioni di euro) e prestissimo lo metterà a disposizione del tecnico rossonero Marco Giampaolo. Leo Duarte è pronto a confrontarsi con il calcio italiano. Il Milan e l’amico Paquetà, con cui è cresciuto condividendo tante battagli con addosso la maglia del Mengão, lo aspettano.

Foto: colunadofla.com