Ultimo aggiornamento: martedi' 27 febbraio 2024 00:30

Grande intensità e tanti errori: parità all’intervallo tra Inter e Benfica (0-0)

03.10.2023 | 21:50

Termina in parità la prima frazione di gioco a San Siro tra Inter e Benfica: 0-0. La prima occasione è nerazzurra: ottimo pallone dalla destra di Dumfries, che taglia l’area orizzontalmente con un passaggio velenoso e soltanto leggermente avanzato per Mkhitaryan, che non riesce a deviarlo verso la porta in scivolata. Ritmo alto e giocate veloci finora al Meazza. E ci riprova l’Inter. Buon lancio in profondità di Calhanoglu, con il pallone che viene sfiorato di testa da Thuram e poi impattato da Dumfries, sopra la traversa di Trubin. Al 13′ arriva la risposta dei portoghesi con Aursnes tutto solo: tiro sul primo palo, Sommer para in calcio d’angolo. Lo batte Di Maria, che colpisce direttamente la parte superiore della traversa. Ci prova ancora Dumfries: ripartenza veloce dell’Inter, con il pallone che arriva sul secondo palo all’esterno olandese che calcia male. Al 22′ arriva la prima sostituzione dell’incontro: Schmidt è costretto a togliere Bah, al suo posto entra Araujo. Al 30ì il Benfica chiede il rigore per un calcio di Barella sulla punta delle Aquile. L’arbitro opta per la rimessa dal fondo. L’ultimo squillo della prima frazione di gara porta il nome di Barella, ma Trubin si allunga e devia il tentativo dal limite del centrocampista italiano. Termina così 0-0 la prima frazione di gioco a San Siro.

Foto: Twitter Inter