Ultimo aggiornamento: giovedi' 18 aprile 2024 00:30

Gineitis: “Felice e orgoglioso del rinnovo. Le punizioni? Mi piace calciarle, al Filadelfia sfido spesso Ilic”

11.03.2024 | 12:30

Colpo in prospettiva futura. Dopo l’annuncio del rinnovo di contratto fino al 2028, il centrocampista lituano classe 2004 del Torino Gvidas Gineitis è intervenuto ai canali ufficiali del club, esprimendo tutta la sua gioia: “Sono felice e orgoglioso del rinnovo, ringrazio presidente, direttore, mister e compagni.”

Pensa di star migliorando? Dove?
“Lavoro sempre al 100%, anche in allenamento, e Juric mi fa vedere tante cose in campo. Ho tanta corsa, sono bravo nei passaggi verticali: questi sono i miei pregi. Le punizioni? Mi piace calciarle, al Filadelfia faccio 10-15 punizioni e ne segno di più che in partita. Sfido spesso Ilic, la settimana scorsa ho vinto io ma entrambi abbiamo fatto più di 10 gol”.

C’è qualcuno nello spoagliatoio con cui si trova meglio?
“Sono legato a tutti, ma con Popa ho un rapporto bellissimo. Buongiorno e Rodriguez aiutano i più giovani, ma sono tutti ad aiutarmi dentro e fuori dal campo.”

Quali sono i suoi sogni nel calcio?
“Da piccolo il mio sogno era giocare in una squadra di Serie A: l’ho realizzato, ma il difficile deve ancora venire.”

Chi sono i suoi riferimenti?
“De Jong mi piace molto per la sua visione di gioco e la sua tecnica.”

 

Foto: sito Torino F.C.