Ultimo aggiornamento: domenica 07 aprile 2024 22:13

Gilardino: “Allegri è un bravo tecnico e la Juve è una squadra attrezzata. Critiche? Noi allenatori siamo portati ad averne”

16.03.2024 | 12:36

Alberto Gilardino, allenatore del Genoa, ha parlato in conferenza stampa in vista della gara di campionato contro la Juventus, in programma domani alle 12.30 all’Allianz Stadium. Le sue risposte alle domande della stampa presente:

Come arriva la squadra alla gara contro la Juventus?
“Martin, Matturro ed Ekuban saranno fuori ma sono rientrati Haps e Ankeye. Malinovskyi sta meglio rispetto agli ultimi 15 giorni quando ha avuto un virus influenzale. Anche lui è in netto miglioramento fisico. Dovrò fare delle valutazioni con lui dall’inizio o a gara in corsa. Gli altri molto bene.”

Che impressione sarà affrontare un allenatore che ha vinto tantissimo che è bersagliato di critiche?
“Innanzitutto Allegri è un allenatore molto bravo e la Juve è una squadra molto forte e attrezzata con giocatori di caratura internazionale. Hanno vinto tantissimo ma hanno fatto un percorso di crescita con tanti giovani e giocatori di esperienza e qualità. Sono partiti fra i favoriti per vincere il campionato quest’anno. E’ inutile dire che la Juve è una squadra difficile da affrontare. Per quanto riguarda le critiche, noi allenatori siamo portati ad averne. Dalle critiche credo che ognuno può uscirne più forte e con più consapevolezza.”

Proporre a Torino contro la Juve Vitinha, Gudmundsson e Retegui?
“
Può essere un’idea dall’inizio o a gara in corso. Victor ha dimostrato di essere in ripresa netta e si è inserito nei meccanismi della squadra. Puntiamo molto su di lui, così come su Albert e Mateo. Devo però tenere conto del grandissimo equilibrio che dobbiamo mantenere nella gara. Però c’è la voglia di andare a fare una grande partita contro una grande squadra. Una partita di grande coraggio e personalità come a Milano contro l’Inter.”

 

 

 

 

 

Foto: Twitter Genoa