Ultimo aggiornamento: martedi' 30 gennaio 2024 16:13

Gazidis, un uomo solo al comando. Rangnick la risposta a Maldini e Boban

02.03.2020 | 18:31

gazidis milan

Gazidis al comando del Milan. Decide lui, soltanto lui. Pazienza che, quando parla, non sempre ci sia lo stesso riscontro. Gazidis ha dichiarato che il Milan è un gruppo unito, fuori dal campo, e che le decisioni vengono prese in assoluta sintonia con Maldini e Boban. I fatti sono agli antipodi. Semplicemente perché Gazidis ha scelto Rangnick per la prossima stagione, scavalcando i suoi compagni di viaggio che avrebbe dovuto almeno avvertire. E non l’ha fatto. Si capisce in modo chiaro e sempre più inequivocabile che non ci sarà spazio per Maldini e Boban, sono talmente isolati che buon gusto e buon senso probabilmente imporranno la decisione di rimettere il mandato nel giro di poche settimane. O giorni. E il discorso vale ovviamente per Massara. Le parole di Boban nel corso dell’intervista alla “Gazzetta” sono state chiare e inequivocabili, frattura insanabile. Di sicuro il Milan avrebbe meritato unità di intenti, una programmazione ben oltre i conflitti interni. Ricordando che l’ingaggio di Gazidis ammonta a quattro milioni a stagione, non certo bruscolini. E che ripartire sempre da zero, con un nuovo management e un allenatore diverso, non è l’anticamera migliore.

Foto: Twitter Milan