Gabigol

Gabigol: “Inter? Nessun rancore, ma parlerò con la dirigenza per conoscere il mio futuro”

Gabigol, attaccante dell’Inter attualmente in prestito al Santos, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Globo Tv: “L’arrivo in Italia nel 2016? Stavo molto bene nel Santos, venivo addirittura da un titolo olimpico. In quel momento però ho deciso di andare a conoscere un’altra cultura e un altro campionato. La Serie A ha questa fama di essere un campionato molto difficile e io lo reputo molto interessante. Adesso è andato a giocare in Italia Cristiano Ronaldo. Poi ho deciso di ritornare al Santos perché questa è la mia casa, è dove mi sento meglio. Futuro? Ho un contratto con l’Inter. Oggi sono molto felice al Santos, poi a fine anno avrò un po’ di tempo per capire la situazione. Dovrò parlare con la dirigenza nerazzurra per vedere se tornerò lì, se resterò nel Santos o andrò altrove. All’Inter ho avuto poche possibilità di giocare, il minutaggio che mi è stato concesso è stato molto ridotto. Ma non provo rancore. Frank de Boer? Le sue parole ho preferito interpretarle come una critica costruttiva. Anche perché io e lui parlavamo molto, penso che non abbia detto quelle cose per offendere”. 

Foto: Gabigol Twitter

Archivio: Altro