Di Francesco ritiro Roma Twitter

Di Francesco: “Maledetti qui 20 metri finali. Su Nzonzi e Zaniolo…”

Ospite di RomaTV Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha analizzato la sconfitta del Bernabeu: “Siamo stati poco bravi a uscire dalle loro pressioni, nel secondo tempo meglio. Maledetti i 20 metri finali, dove andiamo a concretizzare poco. Potevamo fare gol negli ultimi 25 minuti e siamo mancati nel passaggio finale, siamo mancati di cattiveria. Qualche fallo in più serviva? L’abbiamo commesso, quello del primo gol, magari avremmo potuto farne qualcuno in meno o magari più intelligente. Loro sono forti, hanno una grande qualità nel palleggio, una grande fisicità, noi potevamo essere più duri in alcuni contrasti, abbiamo perso troppi duelli individuali. Avremmo potuto fare meglio agonisticamente e tecnicamente. Scelto Nzonzi perché è bravo a interdire ma non ha ancora la condizione ideale. Se vogliamo giocare con questo sistema dobbiamo essere in grado di contrastare in mezzo al campo con più determinazione. Zaniolo? Un segnale al gruppo, chi si allena meglio deve avere la possibilità. Ha un’ottima prospettiva. Neanche Pellegrini e Cristante avevano una grande esperienza europea, lui poteva darci più qualità. Nel primo tempo abbiamo avuto troppa poca qualità, nel secondo è andata meglio. Mi è piaciuto il desiderio di uscire con le giocate in verticale ma non abbiamo poi saputo sfruttare le occasioni. Perché manca la qualità? Manca la serenità poi oggi era la gara più difficile che potessimo affrontare. Dobbiamo rimanere più tranquilli, nella ripresa siamo riusciti a uscire dalle loro pressioni e avremmo dovuto sfruttare meglio quelle occasioni”.

Foto: Roma Twitter

Archivio: News