Personaggio del giorno
jonathan-david-kaa-gent

FISICO, SFACCIATO E CINICO: ECCO JONATHAN DAVID, IL GIOIELLINO TARGATO GENT

Jonathan David è il nuovo fiore all’occhiello targato Gent. Il club belga estrae dal cilindro un attaccante dalle enormi potenzialità vista la giovane età e le caratteristiche tecniche. Cinico, freddo e spietato Jonathan ha colpito in quest’avvio di stagione (4 reti in 4 gare della Jupiter Pro League e 2 firme in Europa League). Il Gent sorride dopo aver visto sbocciare nel suo vivaio un potenziale campioncino.

I primi calci al pallone li dà a 10 anni e a 15 riesce a partecipare ai migliori provini di tutta la Canada. Dopo un inizio tra gli Under 17 e 23 il Gent scopre le sue qualità con il tecnico Vanderhaeghe che non esita a lanciarlo subito in prima squadra. Forte fisicamente, veloce, polivalente e abile anche col piede debole ha una media di un gol ogni 36 minuti, spaventosa considerando l’impatto che ha avuto nel campionato belga. Sfacciato, ama anche dilettarsi in giocate rischiose anche contro profili già affermati e inoltre prende ispirazione da campioni di tutto rispetto quali Cristiano Ronaldo e Neymar oltre al numero 10 e leggenda blaugrana Ronaldinho. Oltre al rettangolo verde si rivela anche abile nel parlare le lingue: Jonathan conosce perfettamente il francese dopo l’inglese mostrando una certa disinvoltura davanti ai microfoni e ai giornalisti.

Il fiuto del gol non gli manca oltre alla velocità che lo rende una spina nel fianco delle retroguardie avversarie. Lui pensa già alla prossima sfida con i bufali che se lo coccolano gioiosi cercando di affrettare i tempi per il rinnovo in modo tale da salvaguardare il gioiellino di origini haitiane dai corteggiamenti di Bruges e Anderlecht. Jonathan David: la nuova pepita d’oro che ha il Belgio e il Gent ai suoi piedi.

Foto: buffaloplace

Archivio: Personaggio del giorno