Ultimo aggiornamento: sabato 17 agosto 2019 12:40

Fiorentina, tripla presentazione per Zurkowski, Rasmussen e Terzic: “Grande opportunità”

12.08.2019 | 13:53

Dopo la bella vittoria di ieri contro il Galatasaray, la Fiorentina si dedica oggi alla presentazione in conferenza stampa di tre acquisti di questa sessione estiva di calciomercato, il 21enne polacco Szymon Zurkowski, il coetaneo danese Jacob Rasmussen e il classe ’99 serbo Aleksa Terzic. Queste le loro rispettive parole.

Zurkowski: “Sono solo all’inizio, ma con la maglia della Fiorentina spero di fare bene come gli altri polacchi della Serie A. Sono contento di questa opportunità. La trattativa si è chiusa a gennaio ma volevo restare altri sei mesi nel mio paese. Su di me c’era anche la Juve ma con il mio agente ho deciso di venire qui. Oltre a questo c’è stato anche il consiglio di mio fratello Arek che mi ha detto che qui mi sarei trovato bene e in effetti è così. Il ruolo? Voglio solo dare il meglio, poi verrà da sé. Io non mi stanco mai e ho sempre riserve di energia. Ho scelto la maglia con la quale ho iniziato da professionista, la 27“.

Rasmussen: “A Empoli mi sono trovato molto bene, giocare in Serie A è importante per me e ho potuto vedere che tipo di giocatori ci sono in questo campionato. Penso sempre a dare tutto quando gioco. La prima parte della stagione ho giocato di più ed ero contento, poi le cose sono andate peggio ma la vita è così. Sono un difensore moderno, mi piace giocare la palla e sono sempre concentrato. Al momento non posso giocare ma entro un paio di settimane potrò rientrare. Non sono molto veloce in campo, ma lo sono dentro la mia testa. Mi ispiro a Daniel Agger. Ha giocato 10 anni al Liverpool e ha sempre fatto bene. Vorrei essere come lui. Ho scelto il 32, lo avevo già a Empoli e voglio continuare con questo“.

Terzic: “Sono voluto venire qui perché penso sia la scelta migliore. Voglio crescere e mi piace come Montella sta lavorando con noi. I miei connazionali qui mi hanno dato alcuni consigli. Sono molto giovane ma voglio giocare qui, dimostrando di poter stare tranquillamente alla Fiorentina. Questa è una grande opportunità per me. Il paragone con Kolarov mi piace, è un mio modello, visto che siamo entrambi mancini. Mi piace tanto ed è un mio connazionale, ne sono contento. Ho scelto il numero 93. Mi piacciono sia il 9 che il 3 e per questo ho preso questo“.

Foto: twitter ufficiale Fiorentina