Ultimo aggiornamento: venerdi' 25 settembre 2020 10:35

FASSNACHT, IL TUTTOLOGO IN ORBITA HELLAS

25.08.2020 | 15:09

Ve lo abbiamo anticipato in esclusiva: Christian Fassnacht, esterno dello Young Boys, è il nome nuovo per l’Hellas Verona. Lo svizzero, nome a sorpresa, piace molto ai gialloblù e non è difficile capire perché. Il suo punto di forza è senza dubbio la duttilità tattica: principalmente impiegato come esterno d’attacco a destra, può essere schierato anche a sinistra, come ala e come terminale del reparto offensivo. Ma non solo. Analizzando i numeri delle sue tre stagioni in forza allo Young Boys, club con cui ha vinto tre campionati di fila, Fassnacht è stato schierato principalmente come esterno di centrocampo a destra, con il 4-4-2 come modulo: 64 partite, 26 reti e 8 assist. Quindi anche come ala (21 volte a destra, 15 a sinistra) e trequartista (11) nel 4-2-3-1. Con lo stesso modulo, in poche occasioni (4), come punta centrale. A proposito di numeri: con la maglia dello Young Boys Fassnacht ha collezionato 139 presenze, 37 gol e 20 assist nel totale. Un profilo importante quello del ventiseienne, capace di partire dai dilettanti e arrivare fino in Nazionale, in soli quattro anni. Uno di quelli che ha fatto la gavetta: nato a Zurigo, le esperienze al Red Star, Thalwil, Tuggen, Winterthur e Thun, società dalla quale lo Young Boys lo ha prelevato nel 2017, per un milione di euro. E il 12 ottobre del 2018 la convocazione con la Svizzera allenata da Pektovic. Centottantacinque cm di potenza, velocità e senso del gol, con una più che discreta esperienza internazionale: se la trattativa andasse in porto, il Verona potrebbe festeggiare un colpo di assoluto valore. E Fassnacht sperare nella vetrina della Serie A per la definitiva consacrazione.

Foto: Instagram personale