Ultimo aggiornamento: sabato 08 agosto 2020 19:17

Faggiano: “Kurtic ci piace, ma non è semplice raggiungerlo. Lavoriamo sul mercato senza urgenze”

06.01.2020 | 19:15

Il direttore sportivo del Parma, Daniele Faggiano, ha parlato ai microfoni di Sky Sport a margine del match perso per 5 a 0 contro l’Atalanta: “Bisogna ricominciare e restare coi piedi per terra, senza pensare di avere già la salvezza in tasca. Ho poco da rimproverare perché l’Atalanta è una signora squadra, qualcuno forse non se n’era accorto. Certo, non volevamo prendere cinque gol ma se anche gli episodi girano a sfavore succede“.

Reazione 

“Siamo tutti rammaricati. Iniziare un nuovo anno con un 5-0 non è positivo, adesso c’è il mercato e dobbiamo cercare di parlarne il meno possibile. Qualcuno ha fatto le feste, s’è mangiato e ha giocato a carte e forse si è scordato che anche il Milan contro l’Atalanta ha perso 5-0. Si riparte, così come fatto in altre sconfitte senza commettere più gli errori commessi. L’Atalanta è una squadra che sta dimostrando di potersela giocare con tutti”.

Kurtic

“Più si fanno i nomi, più aiutiamo la concorrenza. Ci state riuscendo, io capisco il vostro lavoro ma voi capite il mio. Non è semplice. Kurtic è uno dei giocatori che ci piace, ma non è semplice raggiungerlo. Ci stiamo lavorando, col mister c’è un confronto continuo. Non siamo costretti a vendere, ma nemmeno costretti a comprare”.

Kulusevski

“Non è stato semplice tenere Kulusevski: qualsiasi squadra ci fosse stata su di lui, ho chiesto all’Atalanta solo di tenerlo fino al 30 giugno perché era giusto così”.

Foto: sito Parma