Faggiano trapanicalcio.it

Faggiano: “Donati non interessa al Parma. Il mio rinnovo? Serve rapporto solido, non contratti lunghi”

Intervistato ai microfoni di TvParma, Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando del momento attuale della squadra gialloblù ma anche di temi riguardanti il mercato: “Parlo subito della notizia del giorno: Donati non ci interessa e di mercato non si parla nello spogliatoio fino al 31 dicembre, i giocatori devono stare tranquilli per arrivare tutti insieme al nostro obiettivo. Veniamo dalla B in cui abbiamo fatto degli investimenti e dobbiamo puntarci, per non fare dei capitomboli come in passato. Siligardi sta facendo bene e gli altri subentranti devono far meglio, ma non è semplice se si gioca solo dieci minuti. Comunque ne parliamo al massimo io e il mister. L’importanza di Gervinho e Inglese? Dobbiamo diventare dipendenti da tutti, i ragazzi devono capire che devono mettersi sempre in gioco e mai accontentarsi, anche Barillà deve prendere queste belle prestazioni come un punto di partenza. Allestire una rosa non è facile e io ci soffro perché bisogna rinunciare a delle persone importanti a cui siamo legati, come Giorgino e Corapi ad esempio, ma bisogna pensare a tanti parametri. Il mio rinnovo? Se si instaura un rapporto solido con un aspetto affettivo, non c’è bisogno di contratti lunghi. Il rapporto vero che ho con la società, rapporto da amici, non lo voglio rovinare per un contratto. Non ho mai pensato ad andare via con la difficoltà societaria dell’estate, le offerte ci sono e ci saranno ma non le ho mai prese in considerazione e il contratto non influisce con la mia voglia di vincere e raggiungere l’obiettivo”.

Foto: trapanicalcio.it

Archivio: Altro