Ultimo aggiornamento: lunedi' 13 luglio 2020 00:40

Europa League: la Fiorentina è fuori! Il Borussia cala il poker, Stindl firma una tripletta

23.02.2017 | 23:00

Nel secondo atto dei sedicesimi di Europa League, al “Franchi” la Fiorentina cade e abbandona malamente la competizione continentale. Infatti, il Borussia Mönchengladbach elimina i viola rimontando il doppio vantaggio iniziale firmato da Kalinic e Borja Valero, reti siglate al 16′ e al 29′. Poco prima dell’intervallo Stindl la riapre su calcio di rigore. Nella ripresa i tedeschi dilagano: ancora il classe 1988, tra il 47′ e il 55′, mette a segno due altre reti firmando la personale tripletta. A chiudere definitivamente i conti mettendo in ghiaccio la partita è Andreas Christensen. La squadra di Paulo Sousa non riesce a trovare varchi, Dieter Hecking tiene duro e porta a casa la qualificazione nonostante il ko dell’andata firmato Bernardeschi. La Fiorentina è fuori dall’Europa League.

Il tabellino

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez, Astori; Chiesa, Vecino, Badelj (19′ st Babacar), Maxi Olivera; Borja Valero; Bernardeschi (19′ st Ilicic), Kalinic. A disp.: Sportiello, De Maio, Tomovic, Tello, Cristoforo. All.: Sousa

Borussia Mönchengladbach (4-4-2): Sommer; Jantschke, Christensen, Vestergaard, Wendt; Herrmann, Kramer, Dahoud (34′ st Strobl), Hofmann (28′ st Johnson); Hazard (27′ Drmic), Stindl. A disp.: Sippel, Kolodziejczak, Raffael, Hahn. All.: Hecking

Arbitro: Artur Dias (Portogallo)

Marcatori: 15′ Kalinic (F), 28′ Borja Valero (F), 44′ rig. Stindl (B), 2′ st Stindl (B), 10′ st Stindl (B), 15′ st Christensen (B)

Ammoniti: Vecino, Maxi Olivera (F), Kramer, Stindl (B)

Foto: Twitter Borussia Mönchengladbach