Ultimo aggiornamento: domenica 22 settembre 2019 14:53

Euro 2016, Portogallo prima finalista. Con un Ronaldo da record: agganciato Platini

06.07.2016 | 22:54

È il Portogallo la prima finalista di Euro 2016. Nella semifinale appena conclusasi a Lione, la selezione lusitana ha sbrigato la pratica Galles con il più classico dei risultati, un 2-0 maturato per effetto dell’uno-due griffato Ronaldo-Nani ad inizio ripresa. CR7 non solo ha vinto la sfida nella sfida con Gareth Bale, compagno di reparto al Real Madrid, ma con lo stacco vincente di questa sera ha raggiunto Michel Platini a quota 9 gol, in testa alla classifica dei marcatori di tutti i tempi degli Europei. CR7 è anche recordman assoluto di presenze nella massima competizione continentale. Curiosamente per la Nazionale di Fernando Santos si tratta della prima vittoria nei 90 minuti nella manifestazione, dopo ben 5 pareggi. Domani sera l’attesissimo scontro tra la Germania e i padroni di casa della Francia sancirà l’altra protagonista della finalissima di domenica.

PORTOGALLO-GALLES 2-0

PORTOGALLO: Rui Patricio; Cedric, Fonte, Bruno Alves, Guerreiro; Danilo; Renato Sanches (29′ st Andre Gomes), Adrien Silva (34′ st Joao Moutinho), Joao Mario; Nani, Ronaldo (41′ st Quaresma). A disp.: Lopes, Eduardo, Carvalho, Eliseu, Vierinha, Rafa Silva, Eder. Ct: Santos

 

GALLES: Hennessey; Chester, A. Williams, Collins (21′ st J. Williams); Gunter, Allen, Ledley (13′ st Vokes), King, Taylor; Bale, Robson-Kanu (18′ st Church). A disp: Fon Williams, Ward, G. Williams, Edwards, Richards, Cotterill, Vaughan. Ct: Coleman

 

Arbitro: Eriksson (Sve)

Marcatori: 5′ st Ronaldo (P), 8′ st Nani (P)

Ammoniti: Allen, Chester, Bale (G), Ronaldo, Alves (P)

 

Foto: Twitter Euro 2016